Manutenzione, piano triennale da 313 milioni

04-12-2018
Semafori, previsti 36 interventi
 
Circa 313 milioni di euro per i Lavori Pubblici. Sono inseriti nel bilancio capitolino di previsione per il triennio 2019-2021. Alcune delle voci di spesa sono state illustrate dal sindaco Virginia Raggi e dall'assessore alle Infrastrutture, Margherita Gatta. Alla manutenzione delle strade vanno 56 milioni di euro. Saranno interessati, tra gli altri, tratti di consolari, come la Tiburtina e la Cassia, e poi la Boccea e via di Torrevecchia, la Tangenziale, la Togliatti, la Tuscolana e via della Magliana.
 
Fondi vanno anche al consolidamento del territorio, all'ammodernamento degli impianti di illuminazione e all’installazione di rilevatori di velocità nella galleria Giovanni XXIII. Alla realizzazione del Ponte dei Congressi sono destinati 172 milioni di euro (di cui 144 finanziati dallo Stato); 60 milioni, invece, sono per i Municipi.
 
Le gare partiranno nei prossimi mesi. “Non è un intervento risolutivo, ma iniziamo a mettere a posto le cose", ha dichiarato la Raggi. Il sindaco, sulla sua pagina facebook, ha anche parlato degli interventi che stanno interessando alcuni impianti semaforici: “Stiamo installando nuovi semafori pedonali, con strisce protette e più illuminate”. Considerando nuovi impianti (pedonali e veicolari), attraversamenti luminosi e lavori di ristrutturazione, sono previsti 36 interventi in totale, coordinati da Roma Servizi per la Mobilità.
 
Tra i lavori conclusi, quelli all’incrocio tra via di Acquafredda e via Garessio, quello sulla Torrevecchia all’altezza del parco Nicholas Green e quello a via Virginia Agnelli altezza via Raffaele Battistini. In fase di completamento, invece, i cantieri a via Boccea 713, a via Casal del Marmo-largo Codogno e a viale Duilio Cambellotti.