Galleria Giovanni XXIII, lavori in tempi ridotti

17-01-2020
Cantiere in corso direzione Pineta Sacchetti
Dalla notte (ore 22) di lunedì 20 gennaio, è partita la prima fase dei lavori di riqualificazione della galleria Giovanni XXIII, nel tunnel direzione Pineta Sacchetti. Ridotti, ha fatto sapere il Campidoglio, i tempi dei lavori: circa 35-40 giorni di chiusura totale, invece dei 75 previsti inizialmente nel cronoprogramma. Le residue operazioni di completamento dei lavori saranno poi eseguite, per circa altri 40-50 giorni, ma solo in orario notturno, tra le 22 e le 6.
 
I lavori nel tratto a scendere, in direzione dello Stadio Olimpico/Salaria, previsti inizialmente ad aprile, saranno invece eseguiti a luglio, dopo la chiusura delle scuole e dopo le partite dell’Europeo di calcio. Ciò consentirà di gestire il traffico nella maniera ottimale anche in vista dell’afflusso dei tifosi italiani e di quelli ospiti.
 
L'obiettivo dei lavori è di garantire maggiore  sicurezza a automobilisti e motociclisti, visti i numeri incidenti, anche gravi, registrati negli anni. 
 
- Viabilità alternativa durante i lavori nel tunnel direzione Pineta Sacchetti - 
 
Durante i lavori, in arrivo dalla Tangenziale/via del Foro Italico, dunque, all'altezza della galleria Giovanni XXIII c'è l'obbligo di svoltare a sinistra in direzione della galleria Farnesina. Su viale Antonino di San Giuliano (Ponte Milvio), invece, è chiusa la rampa che immette nella galleria, sempre direzione Trionfale/Pineta Sacchetti. 
 
Ecco gli itinerari alternativi che si possono percorrere.
 
Primo itinerario: da via del Foro Italico (direzione Pineta Sacchetti) prendere l'uscita "Flaminia - viale di Tor di Quinto" quindi svoltare a sinistra in viale di Tor di Quinto. Proseguire dritto fino a lungotevere Maresciallo Diaz, quindi voltare a destra in viale Antonino di San Giuliano, a destra in via dei Colli della Farnesina e proseguire dritto fino a via della Camilluccia. Svoltare a sinistra in via della Camilluccia e proseguire dritto fino a piazza Walter Rossi, quindi svoltare a destra e proseguire su via Igea e successivamente a destra in via Trionfale. Proseguire su via Trionfale per procedere in direzione Gra oppure svoltare a sinistra in viale dei Monfortani e quindi ancora a sinistra in via dell'Acquedotto del Peschiera per proseguire su via della Pineta Sacchetti.
 
Secondo itinerario (con limitazioni di transito per mezzi con peso superiore alle 6 tonnellate): da via del Foro Italico (direzione Pineta Sacchetti) prendere l'uscita "Corso di Francia -via Cassia - via Flaminia" quindi immettersi in direzione Gra su corso di Francia. Proseguire dritto, quindi svoltare a sinistra in via Cassia Nuova e quindi nuovamente a sinistra in via Vilfredo Pareto e proseguire dritto su via Cassia. Successivamente svoltare a sinistra in viale Cortina d'Ampezzo (divieto di transito ai mezzi con peso superiore alle 6 Tonnellate). Proseguire dritto su viale Cortina d'Ampezzo e quindi su via del Forte Trionfale fino alla rotatoria, quindi uscire alla prima uscita ed immettersi in via Trionfale. Proseguire su via Trionfale per procedere in direzione Gra oppure svoltare a sinistra in viale dei Monfortani e quindi ancora a sinistra in via dell'Acquedotto del Peschiera per proseguire su via della Pineta Sacchetti.
 
Se non si sceglie uno tra questi due percorsi alternativi, si può proseguire per la galleria Farnesina, regolarmente aperta, e quindi su via Edmondo de Amicis e via della Camilluccia, o ancora, sempre dopo il tunnel della Farnesina, su viale dello Stadio Olimpico, la circonvallazione Clodia e la Panoramica.
 
 
Sulla mappa, i percorsi alternativi.
Oltre alla realizzazione dell’asfalto nuovo, saranno riqualificati i marciapiedi interni alla galleria, rimessi in quota i tombini, installati gli attenuatori d’urto in corrispondenza delle uscite, riparate le infiltrazioni d'acqua e ripristinate le barriere di sicurezza danneggiate dagli incidenti.

Articolo disponibile anche su romamobilita.it