Piano mobilità sostenibile, ecco i punti fermi

19-06-2017
Ammodernamento metro e ferrovie, nuove linee tram e funivie
Gli interventi con i quali il Campidoglio vuole “disegnare la mobilità del futuro”. Li ha illustrati l’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo, annunciando i contenuti della delibera che individua
i punti fermi: infrastrutture su ferro, intermodalità del trasporto, adeguamento delle metro A e B, ammodernamento delle ferrovie urbane, creazione di un collegamento tra le linee A e C a Tor Vergata, la realizzazione di nuove linee tranviarie.
 
Poi, le funivie: Battistini-Casalotti, Magliana-piazza Civiltà del Lavoro e quella su rotaia da Jonio a Bufalotta. Quest’ultima in particolare sarà una struttura cosiddetta “people mover” a fune, regolata
da un sistema che marcia su rotaia con trazione funicolare. Nel Pums, il Piano urbano delle mobilità sostenibile, viene definito “funivia su rotaia”, come quella che, a Venezia, collega l'isola del Tronchetto a piazzale Roma. E per l’assessore Meleo questo non è altro che “Il primo set di opere e interventi sulle infrastrutture per competere con le capitali europee e mondiali”. Il Pums, insomma, entra nel vivo della sua essenza.
 
Gli interventi previsti nei diversi settori
 
IL TRASPORTO SU FERRO
Saranno messi in atto interventi di innovazione tecnologica, automazione e accessibilità delle linee A e B, il prolungamento della linea B da Rebibbia a Casal Monastero, così come quello della linea C da Lodi a Colosseo, già in corso di realizzazione. Poi l’ammodernamento della Roma-Giardinetti, tra Termini-Laziali-Centocelle e Giardinetti. E la connessione fra la Metro C e la Metro A, passando
per Tor Vergata.
 
LE LINEE TRANVIARIE
Tra le nuone linee tram c’è quella, strategica, tra Fori Imperiali e piazza Vittorio. E poi, stazione Tiburtina-Piazzale del Verano; Auditorium-Ponte della Musica-Risorgimento; Risorgimento-Venezia-Termini; Marconi-Appia Antica-Subaugusta; Subaugusta-Ponte Mammolo.
 
TRASPORTO SU GOMMA
Diventerà “green” la 90 Express, grazie al potenziamento delle sottostazioni e quindi del numero di mezzi impiegati sulla tratta Porta Pia-Termini. Una nuova linea filobus collegherà Ponte Mammolo a Fidene e arriverà all’ospedale Sant’Andrea.
 
LE FUNIVIE
All’interno del Pums saranno presenti la linea Battistini-Casalotti, il prolungamento su rotaie della Linea B1 Jonio-Bufalotta e il nuovo collegamento Magliana-stazione Eur Magliana-piazza Civiltà del Lavoro.
 
IL TRASPORTO INTERMODALE
Il Pums prevede che siano inseriti interventi per l'aumento dell'accessibilità e dell'intermodalità come il nodo di scambio Libia metro B1-Nomentana FL1 e il nodo di scambio Ponte Lungo metro A-stazione Fs Tuscolana. 
 
I CORRIDOI DELLA MOBILITÀ
Si punta, e non poco, anche sui corridoi della mobilità, ritenuti strategici. Colombo, Tor Pagnotta 2-Trigoria, Rebibbia-Polo tecnologico e Tor dè Cenci.
 
Maria Teresa Cirillo
Trasporti &Mobilità - muoversiaroma.it

Bus e tram real time

Tg della Mobilità

 

AMBIENTE