Consulta sicurezza stradale, cinque temi per i gruppi di lavoro

04-08-2017

Infrastrutture, governo del traffico, utenze vulnerabili, mobilità sostenibile, cultura e formazione. Sono ormai definiti i temi sui quali si concentrerà l’impegno dei gruppi di lavoro costituiti all’interno della Consulta cittadina per la sicurezza stradale, la mobilità dolce e la sostenibilità che è composta da circa cento referenti tra rappresentanti pubblici e associazioni. 

Dopo l’assemblea in Campidoglio alla metà di luglio che ha ratificato la nomina degli organi direttivi, le successive riunioni della commissione che coordina i lavori della Consulta hanno individuato i cinque temi - e i relativi gruppi - dai quali nei prossimi due mesi scaturiranno le proposte per l'Amministrazione.
Dalla fine di agosto sono in calendario le riunioni dei gruppi di lavoro che saranno completate già nella prima settimana di settembre. In attesa dell'avvio dei lavori, con l'obiettivo di completare il primo documento organico entro la metà di ottobre, la Consulta è concentrata sulle proposte da sottoporre già ora ad assessorato e commissione mobilità. Ad esempio, riverniciare le strisce pedonali davanti agli istituti elementari prima che riaprano le scuole e garantire la presenza dei vigili, davanti agli stessi istituti, nei primi giorni di ripresa delle lezioni. Nel mese di settembre, poi, la Consulta stilerà un elenco degli interventi - e dei relativi costi - ritenuti più urgenti per la messa in sicurezza della circolazione stradale.

Bus e tram real time

Traffico real time

Tg della Mobilità

 

AMBIENTE