Auto ecologiche, un quarto è venduto in Italia

12-02-2018

I nove Paesi, tra cui l’Italia, che rischiano il deferimento alla Corte Ue per l’emergenza smog “hanno presentato ulteriori informazioni'” entro la scadenza prevista di venerdì scorso così come richiesto da Bruxelles. Gli atti saranno ora valutati si tornerà sulla questione "entro metà marzo”. I ministri dei nove Paesi, rei del superamento dei limiti Ue concordati, erano stati convocati lo scorso 30 gennaio con l’obiettivo di trovare soluzioni per ridurre il tasso di smog nell'Unione.

A proposito di smog, con oltre 230 mila auto vendute nel 2017, l'Italia si è confermata in Europa il paese con il più alto numero di vetture ad alimentazione alternativa. E' quanto emerge dal rapporto Anfia sulle auto "ecofriendly". In sostanza, una su quattro del mercato europeo è immatricolata in Italia.

Un primato però conquistato non grazie alla crescita delle auto elettriche o ibride, che anzi nel nostro Paese a causa della mancanza di incentivi statali sono piuttosto deboli sul mercato, ma per la forte
domanda di vetture alimentate a gas.