"Cura del ferro", 7 progetti pronti da finanziare

29-12-2018
Approvato dalla Giunta il primo rapporto Pums
Nuove tranvie in via Tiburtina, via Cavour e via Palmiro Togliatti; il potenziamento e l’estensione della linea Termini-Giardinetti fino a Tor Vergata; due funivie Casalotti e Magliana e l’acquisto di nuovo materiale rotabile per la rete tranviaria di Roma. Queste le istanze progettuali di Roma Capitale destinate al  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
 
La Giunta capitolina, si legge in una nota, "ha approvato il primo rapporto del Piano urbano della mobilità sostenibile (PUMS) per l’accesso al finanziamento degli interventi nel trasporto rapido di massa a impianti fissi, nell’ambito del Fondo Investimenti istituito ai sensi dell’articolo 1, comma 140, della legge 11 dicembre 2016, n. 232".
 
“Progetti che portano avanti la nostra visione di mobilità, restituendo priorità alle opere su ferro: dai tram, alle funivie. Obiettivo è dare alla città collegamenti funzionali ed efficienti. Un piano per i trasporti che garantisca nuovi investimenti in settori chiave e si traduca in posti di lavoro e nuove infrastrutture a servizio di Roma”, ha dichiarato il sindaco, Virginia Raggi.
 
“Il nostro gruppo di lavoro ha elaborato il primo rapporto del Pums, individuando nell’ambito dei punti fermi del nostro piano, sette progetti in fase avanzata. Piani corredati di schede tecniche, relazioni descrittive e quadri economici. Materiale indispensabile a ottenere i finanziamenti, frutto di un lavoro di squadra mirato e preciso”, ha aggiunto l’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo.