Eco-guide per muoversi in città

05-12-2018
Rsm ha installato 18 totem informativi

Da piazza Barberini all’Ara Pacis, da Borgo a viale Regina Margherita fino al terminal Laurentina. Sono 18 i totem informativi, con le indicazioni su luoghi di interesse turistico e culturale, già installati. E altri 42 ne sono previsti entro fine anno, fino ad arrivare all’obiettivo fissato di 60 postazioni. Il progetto curato da Roma Servizi per la Mobilità su richiesta del Campidoglio e in collaborazione con Zètema, Sovrintendenza capitolina e dipartimenti Mobilità e Cultura, è finalizzato a offrire a cittadini e visitatori una guida su come raggiungere i luoghi più conosciuti o interessanti della città in maniera sostenibile. La dislocazione dei totem, infatti, è stata pianificata per “coprire” le aree di passaggio principali, a partire dalle stazioni del metrò. Un servizio che, vista la scelta di limitare l’accesso ai bus turistici nell’area centrale della città, potrà rivelarsi immediatamente molto utile a chi utilizzerà il trasporto pubblico, metrò in primis, per muoversi a Roma.

“Abbiamo riutilizzato i pannelli dei parcheggi riservati al car sharing, trasformati ora in mappe chiare e intuitive con itinerari pedonali e ciclabili per raggiungere i maggiori punti d’interesse - ha spiegato il sindaco Viginia Raggi in un post sul proprio profilo Facebook - Via Barberini, Ara Pacis, piazza Fiume, Policlinico, Spagna, Flaminio, Laurentina sono solo alcuni dei luoghi in cui abbiamo posizionato questi totem. Le installazioni rientrano nel piano Walking in Rome, che è partito i mesi scorsi e che prende spunto da quanto già realizzato nelle più importanti città del mondo, come New York, Parigi, Londra e Mosca".