Elettrico, Anas: colonnine di ricarica su Gra e Roma-Fiumicino

24-01-2019
Interessate 10 aree di servizio

Colonnine di ricarica veloce per i veicoli elettrici sul Raccordo e la Roma-Fiumicino. Anas ha avviato il progetto per la creazione di una rete di ricarica per le auto elettriche nelle aree di servizio presenti su alcune strade sotto la propria gestione. Le colonnine  saranno compatibili con tutte le automobili attualmente sul mercato e di prossima generazione.

Al momento sono stati pubblicati i bandi di gara, che serviranno ad affidare le concessioni. Tra Gra (168mila veicoli al giorno) e Roma-Fiumicino saranno interessate 10 aree di servizio. Le colonnine naturalmente andranno ad aggiungersi ai carburanti tradizionali. 
 
Attualmente, sempre sul Raccordo, il servizio di ricarica è già disponibile nell’area di servizio di Selva Candida (in carreggiata esterna). 
 
Il progetto, fa sapere Anas, completa un percorso che rientra nell’ambito del "Piano di razionalizzazione della rete delle aree di servizio autostradali", che l'azienda del gruppo Ferrovie ha avviato, due anni fa, "con l’obiettivo di estendere il servizio in tutte le aree affidate in concessione lungo la rete autostradale in gestione diretta". In totale, 41 impianti. 
 
“Questo progetto – ha affermato il Presidente di Anas Claudio Andrea Gemme – testimonia la crescente attenzione che Anas rivolge all’ambiente e alla sostenibilità, in linea con le più avanzate normative in materia, e si unisce a un’altra iniziativa: la presenza all’interno delle aree di servizio di isole ecologiche per gli oli esausti”.
 

In evidenza

Nuovo corridoio della mobilità

Chiusure per la Metro A