Ex case cantoniere, prosegue il rilancio

01-03-2017
Un bando della Regione per valorizzare gli edifici ex Anas

Case di accoglienza, centri dedicati all’integrazione sociale e all’inserimento lavorativo. E poi un punto di primo soccorso e un centro operativo di protezione civile. Si è concluso l'iter di assegnazione di sette nuove case cantoniere ex Anas, di proprietà della Regione Lazio, ad associazioni ed enti senza scopo di lucro. Che potranno così riportarle a nuova vita. "Con le nuove assegnazioni delle case cantoniere andiamo avanti con il percorso di riqualificazione del patrimonio immobiliare regionale che è di tutti i cittadini e che restituiamo alla collettività per servizi utili al territorio", ha sottolineato Alessandra Sartore, assessore regionale al Bilancio e al Patrimonio.

Le due strutture presenti nel territorio di Rieti sono state messe a disposizione per affrontare l’emergenza terremoto e verranno assegnate successivamente. Infine, per le undici ex case cantoniere ancora disponibili, associazioni ed enti interessati possono collegarsi al sito regione.lazio.it

 

In evidenza

Nuovo corridoio della mobilità

Chiusure per la Metro A