Formula E, si lavora alla viabilità

01-03-2019
Obiettivo, limitare i disagi ai cittadini
Disagi ridotti al minimo grazie a un piano dettagliato d’interventi e di comunicazione ai cittadini. In vista della seconda edizione della Formula E, ieri si è tenuto in Campidoglio un incontro per illustrare lo schema di circolazione. Invariato il tracciato di gara di 2,8 km tra la Colombo e il Palazzo dei Congressi. L’area è stata suddivisa in due anelli, interno ed esterno al circuito di gara, nei quali è prevista la chiusura totale al traffico e parziale ai pedoni. Un’anticipazione: dalle 20,30 del 10 aprile alle 5,30 del 13 transito vietato nei due anelli esterni, consentito l’ingresso pedonale. Il 13 aprile, poi, dalle 5,30 alle ore 20.30 è consentito solo l’accesso pedonale nell’anello più esterno ai possessori di titolo di accesso valido per l’anello più interno. Dalle 20,30 del 13 alle 5,30 del 15 aprile vietato il transito veicolare in entrambi gli anelli e consentito l’ingresso pedonale a tutti in entrambi gli anelli.