Parcheggi Cipro e Ionio, richiamo alle regole

Mercoledì, Febbraio 7, 2018
La Commissione Mobilità chiede il ripristino delle regole

La Commissione capitolina Mobilità si è riunita a inizio settimana per analizzare i dati sull’utilizzo del parcheggio di scambio di via Angelo Emo, vicino la fermata Cipro della metro A, e di quello
del capolinea Ionio della metro B1.

Lo ha scritto su Facebook, il presidente della Ccommissione, Enrico Stefàno.

“Per l’area di Cipro (115 posti auto) - scrive - da tempo utilizzata come normale parcheggio, chiederemo subito il ripristino del sistema di tariffazione destinandola, quindi, al fine per la quale era stata pensata: struttura di scambio con il metrò. Discorso analogo per il parcheggio multipiano della stazione Ionio (252 posti auto e 57 posti moto): solleciteremo in questo caso l’avvio della tariffazione notturna ed eventualmente anche l’automatizzazione degli ingressi, proprio per evitare l’uso gratuito dell’autorimessa. Parallelamente partirà anche la tariffazione delle aree limitrofe”.

AMBIENTE