Riattivata la preferenziale di via di Portonaccio

Giovedì, Aprile 20, 2017
La corsia è presidiata da telecamere 24 ore su 24 tutti i giorni

È stata riaperta giovedì 20 aprile, la corsia preferenziale per i bus che percorrono via di Portonaccio, da largo Domenico de Dominicis in direzione via Tiburtina. "Una novità - ha commentato l'assessore alla Città in movimento, Linda Meleo - in grado di garantire enormi benefici al percorso della linea di bus 409, che collega Tiburtina e Appia, 545 e N17".

Il transito dei veicoli non autorizzati viene quindi multato come previsto dal Codice della Strada. Dal 2 maggio, sono attive, tutti i giorni 24 ore su 24, le telecamere di sorveglianza per il sanzionamento automatico dei trasgressori (l'elenco delle altre preferenziali controllate dalle telecamere è in fondo all'articolo).

Con la riattivazione della preferenziale di via di Portonaccio, ha riaperto anche largo Camesena ed è stata aperta, nella galleria della Nuova Circonvallazione Interna direzione Nomentana/Salaria, la rampa che consente l'uscita sempre su largo Camesena.

Altro cambio di viabilità: ora, percorrendo la Tiburtina direzione Centro, per raggiungere via di Portonaccio non si può più girare a sinistra, ma bisogna girare a destra per largo Camesena e quindi dopo il semaforo attraversare la Tiburtina e raggiungere via di Portonaccio. 

Sono autorizzati al transito nella corsia preferenziale: mezzi di trasporto pubblico, autobus in servizio di linea, taxi, ncc, car sharing (solo quello pubblico gestito direttamente da Roma Capitale attraverso Roma Servizi per la Mobilità), veicoli per la pulizia delle strade, veicoli postali, i veicoli adibiti al trasporto disabili, il servizio ambulanze, il trasporto sangue e organi.

"Gli effetti della riattivazione - prosegue la Meleo - saranno molteplici: tempo risparmiato per i cittadini, lavoro più agevole per gli autisti, minor spesa per carburante e manutenzione mezzi, riduzione impatto ambientale. Confermiamo così la vocazione di questa amministrazione che sta puntando con forza sull'incremento della velocità di autobus e taxi, tramite un maggiore e migliore utilizzo delle corsie preferenziali.

"Vogliamo innescare un circolo virtuoso: i mezzi pubblici viaggeranno più rapidamente, i cittadini saranno più invogliati a prenderli e, di conseguenza, traffico e inquinamento diminuiranno. Uno degli obiettivi del nostro programma è migliorare trasporti e viabilità, garantendo un'elevata tutela della sostenibilità ambientale. E, come dimostra questa importante novità, siamo sulla strada giusta".

Le telecamere controllano, tutti i giorni, 24 ore su 24, i transiti non autorizzati sulle corsie preferenziali di via di Portonaccio, via Nazionale, via dell'Amba Aradam, via Nomentana, via Ostiense, via Aurelia, via del Tritone, via di Santa Maria in Cosmedin, circonvallazione Cornelia e via Catania. Sulle altre preferenziali della città, il controllo è comunque affidato agli ausiliari del traffico e ai vigili urbani.
 

Bus e tram real time

Tg della Mobilità

 

AMBIENTE

scarica la App