Sicurezza per Over 65, gli incontri proseguono

08-02-2018

 

Torna il progetto “Mobilità e sicurezza stradale, generazioni adulte in movimento”, rivolto a sensibilizzare gli Over65 sui temi della sicurezza stradale e della sostenibilità degli spostamenti. Dopo gli incontri nei Centri sociali e nelle parrocchie romane indicate dal Vicariato, si ricomincia.

E questa volta ad essere coinvolti sono i sindacati degli anziani, Spi Cgil, Cisl Uil. Obiettivo dell’iniziativa, nata dalla collaborazione tra ministero dei Trasporti e assessorato alla Città in Movimento, con il supporto di Roma Servizi per la Mobilità, è rendere più consapevole l’approccio delle generazioni adulte agli spostamenti urbani, nel rispetto dei parametri di sicurezza e nell’ambito di scelte di trasporto più compatibili con le attuali esigenze di sostenibilità ambientale.

Due i moduli informativi proposti, “Strada sicura” a cura del ministero, e “Trasporto pubblico locale, mobilità sostenibile e alternativa” a cura di Roma Servizi per la Mobilità. Il primo mette a fuoco rischi e comportamenti da assumere come pedoni, ciclisti, automobilisti; capacità di valutare le situazioni; consapevolezza dei propri limiti. E poi, muoversi insieme ai bambini e importanza delle dotazioni di sicurezza dei veicoli.

Il secondo modulo, “Trasporto pubblico locale, mobilità sostenibile e alternativa” accende i riflettori sul sistema dei trasporti nella Capitale. Con focus su ciclabilità, intermodalità, car sharing come misura alternativa di trasporto, modalità di condivisione degli spostamenti, come il carpooling. Le organizzazioni sindacali metteranno a disposizione le rispettive sedi territoriali da febbraio fino a giugno/luglio aggregando i loro associati.

Il programma è lo stesso delle precedenti edizioni: ogni gruppo parteciperà a due incontri, il primo curato dal ministero dei Trasporti; l’altro da Roma Servizi per la Mobilità.

Maria Teresa Cirillo

Trasporti & Mobilità - muoveriaroma.it