Trasporti, 255 milioni nel bilancio di previsione

23-11-2017
Approvato dalla Giunta comunale, ecco le voci di spesa

Sono 255 i milioni di euro destinati ai trasporti e alla mobilità capitolini nel bilancio di previsione 2018-2020 approvato dalla Giunta capitolina.

La porzione più consistente di investimenti è destinata alle metropolitane: 170 milioni in totale, di cui 125 per la metro C, 23,3 per il potenziamento del sistema di alimentazione elettrico della metro B e, sempre sulla linea B, 11,5 milioni per la sostituzione scale mobili e ascensori.

Sono previsti poi 47 milioni per piste ciclabili (compreso il Grab, ovvero il Grande raccordo anulare delle bici), corsie preferenziali e parcheggi di scambio.

Per l’acquisto di nuovo autobus sono stati stanziati 20 milioni; 12,3 per i corridoi della mobilità (corsie preferenziali destinate al transito dei filobus ) Eur-Tor de’ Cenci ed Eur-Tor Pagnotta; 5,7 milioni per tram e funivie, nello specifico: 5 milioni per il progetto di collegamento tramviario tra i Fori e piazza Vittorio, 300mila euro per la funivia Battistini-Casalotti e 160mila euro per la “minimetro a fune terrestre” Jonio-Bufalotta.  Ci sono poi 190 milioni per interventi su rete fognaria e dissesto idrogeologico e 28 milioni di euro per la manutenzione straordinaria di alcune strade di grande viabilità: Portuense, Tangenziale Est, le corsie centrali della Colombo, via della Pineta Sacchetti.  Ai Municipi 30 milioni in totale (2 per ciascuna ex circoscrizione), in parte per la manutenzione straordinaria delle strade.