TUTTE LE NUOVE MISURE ANTI SMOG

Solo il sabato e la domenica non sono in vigore i nuovi provvedimenti antismog scattati il 2 novembre scorso. Divieti che prevedono dal lunedì al venerdì (festivi esclusi), lo stop per auto a benzina Euro 1 e per quelle diesel Euro 1 ed Euro 2, all’interno di tutta la Fascia Verde che i gran parte combacia con l’area interna al Gra. Secondo i dati Aci si tratta in totale di 140mila veicoli, 66mila a benzina Euro 1 e oltre 70mila diesel Euro 1 e 2. Va tenuto presente che, sempre dal lunedì al venerdì, nella Fascia Verde sono già bloccate in modo permanente le auto Euro 0, sia a benzina che diesel. Interessate anche le due ruote. Prorogato infatti il limite di circolazione all'interno dell’anello ferroviario (meno esteso della Fascia Verde) per i ciclomotori e i motoveicoli Euro 1 a due, tre, quattro ruote, a due e quattro tempi. Esentate dal divieto le auto con pass disabili e quelle “ecologiche” a Gpl e a metano.

Ztl-Fascia Verde "off limits" da mercoledì 2 novembre 2016 e in modo permanente per quasi 140.000 automobili. Praticamente il territorio all'interno del Gra, ad esclusione di 4 zone specifiche.

A disporlo un'ordinanza firmata il 27 ottobre 2016 dal sindaco di Roma Virginia Raggi, che attua le disposizioni previste dal Pgtu (Piano generale del traffico urbano). Il provvedimento prevede il divieto permanente di accesso e circolazione, con l'esclusione del sabato e della domenica e dei giorni festivi infrasettimanali, per le auto a benzina Euro 1 (oltre 66mila secondo l'Aci) e per quelle diesel Euro 1 ed Euro 2 (oltre 70mila).

Esentate dal divieto le auto con pass invalidi, veicoli delle forze dell'ordine, auto dei corpi diplomatici e della Città del Vaticano, veicoli per trasporto medici, trasporto pubblico, mezzi per trasporto rifiuti e della protezione civile, veicoli per i cortei funebri. Resta naturalmente la deroga per i mezzi a Gpl e a metano.

Da ricordare che, sempre dal lunedì al venerdì festivi esclusi, nella Fascia Verde sono già bloccate in modo permanente le auto Euro 0, sia a benzina che diesel. Per le auto storiche sono in vigore gli stessi provvedimenti.

Non solo automobili: un'altra ordinanza datata sempre 27 ottobre 2016, proroga il limite alla circolazione all'interno del più piccolo anello ferroviario per i ciclomotori e i motoveicoli Euro 1 a due, tre, quattro ruote, a due e quattro tempi. Una misura, in vigore sempre dal lunedì al venerdì festivi esclusi, che si applica anche alle minicar diesel Euro 0 ed 1.

Continua per capire i confini della Fascia Verde

 

Bus e tram real time

Traffico real time

Tg della Mobilità

 

AMBIENTE