Una cabina di regia per la Capitale

17-10-2017
La cabina di regia è composta da Mise, Regione Lazio, Roma Capitale, sindacati e forze produttive.
E' partita la cabina unica di regia per la rinascita di Roma composta dal Ministero per lo Sviluppo Economico, dalla Regione e da Roma Capitale, oltre a tutti i soggetti coinvolti, come sindacati e forze produttive, con l'obiettivo di razionalizzare le risorse disponibili per la città e per effetuare un'attività di coordinamento sui progetti da portare a compimento. Lo si è deciso ieri, dopo un incontro congiuto presso la sede del MISE. Tra le esigenze più stringenti e improrogabili compare l'acquisto immediato di 600 nuovi autobus elettrici e a metano. Fondi che il MISE ha assicurato che la Città Eetrna riceverà a breve. Ma la convergeza dei soggeti presenti al tavolo - ha detto il Sindaco Raggi - è stata raggiunta anche sui temi della competitività, della rigenerazione urbana, del turismo, della cultura, dello sport e delle infrastrutture. Il 17 novembre ci sarà una nuova riunonione della cabina di regia, mentre proseguiranno a ritmo serrato gli incontri tra i tecnici.