Ztl VAM, in tre mesi 3.733 sanzioni

28-05-2017
L'accesso è vietato dalle 5 a mezzanotte

Quasi 4mila multe in tre mesi per i bus turistici entrati senza permesso nella Ztl Anello Ferroviario 1 VAM. I dati ufficiali, 3.733 sanzioni tra il 14 gennaio e il 7 aprile, sono stati resi noti il 23 maggio dal Campidoglio. In questa Zona a traffico limitato, infatti, sono vietati l’accesso e la circolazione, dalle 5 alle 24, ai veicoli non autorizzati con una lunghezza superiore ai 7,5 metri e “che producono maggiore criticità in termini di emissioni e di congestione”, ha ricordato con una nota l’amministrazione capitolina. Per i trasgressori è prevista una sanzione di 450 euro.

“Le 3.733 multe in poco meno di tre mesi dimostrano l’efficacia del sistema che vuole combattere l’ingresso a tutti i bus turistici senza permesso che pensano di poter circolare indisturbati. Siamo in prima linea per impedire che il cuore della città sia ostaggio di ingorghi e traffico”, ha commento l’assessore capitolino alla Città in Movimento, Linda Meleo.