Ecobonus auto partite le prenotazioni

01-09-2020
Tags: 
ecobonus
rottamazione
CO2
Le prenotazioni vanno fatte sulla piattaforma ecobonus.mise,gov.it. Disponibili 400 milioni di euro

Scattata oggi, 1 settembre, la possibilità di prenotare il "Bonus Auto", il contributo a fondo perduto destinato a chi acquista veicoli a basse emissioni. Le prenotazioni devono essere inoltrate tramite la piattaforma ecobonus.mise.gov.it. Lo annuncia Invitalia, che precisa come il fondo sia stato rifinanziato mediante il "Decreto Agosto", con altri 400 milioni di euro. La novità sostanziale e che sono state rimodulate le fasce di emissioni. 

Il provvedimento ha suddiviso la fascia di emissioni C02 61-110 g/km, che era stata introdotta con il decreto Rilancio, in due fasce di emissioni di CO2 comprese tra 61-90 g/km e 91-110 g/km. In particolare, sono stati stanziati 100 milioni per l'originario ecobonus introdotto con la Legge di Bilancio 2019, per l'acquisto di autovetture comprese nelle fasce 0-20 g/km CO2 e 21-60 g/km CO2 e 50 milioni per l'erogazione dei contributi aggiuntivi introdotti con il decreto Rilancio per le medesime fasce. Ulteriori 250 milioni verranno invece destinati per le autovetture di fascia superiore, di cui 150 milioni per la fascia 61-90 g/km e 100 milioni per la fascia 91-110 g/km. Queste risorse serviranno a finanziare fino al 31 dicembre 2020 il contributo per l'acquisto dei nuovi veicoli con o senza rottamazione.

I contributi concessi per le fasce di emissioni 0-20 g/km e 21-60 g/km sono: 0-20  g/km: 6.000 euro con rottamazione e 4.000 senza rottamazione;

Poi ci sono quelli per la fascia 21-60 g/km: 2.500 euro con rottamazione e 1.500 senza rottamazione. Alle medesime due fasce potranno aggiungersi 2.000 euro con rottamazione e 1.000 senza rottamazione fino al 31 dicembre 2020.

Riguardo invece le due nuove fasce di emissioni 61-90 g/km e 91-110 g/km, sono stati ridefiniti i contributi messi a disposizione: 61-90 g/km: 1.750 euro con rottamazione e 1.000 euro senza rottamazione; 91-110 g/km: 1.500 euro con rottamazione
e 750 euro senza rottamazione. L'ecobonus relativo alle due nuove fasce potrà essere richiesto solo per i veicoli acquistati e immatricolati dal 15 agosto 2020.

 

 

Articolo disponibile anche su romamobilita.it