Piazzale Stazione Tiburtina, più spazio ai pedoni

17-02-2020
Il piano del Comune
Un’area pedonale alberata in continuità, senza attraversare strade dall’uscita della stazione Tiburtina a largo Mazzoni. Una zona di 7.665 metri quadrati, rispetto ai mille del progetto del 1998, destinata ai pedoni, con una parte dedicata alla viabilità locale.
 
I lavori cominceranno a marzo. Sono le novità emerse nell’ultima riunione congiunta tra le commissioni Mobilità e Urbanistica sul tema del nuovo piazzale della stazione Tiburtina.
 
“Il vecchio progetto sulla sistemazione del piazzale usciva da una conferenza dei servizi che andava avanti dal 1998 - ha spiegato l’assessore all’Urbanistica Montuori - abbiamo preso quel progetto e lo abbiamo finanziato, perché la priorità per noi era la demolizione del tratto sopraelevato della Tangenziale. Cambiare il progetto più di cosi comportava il rischio di
un contenzioso e quello di rimanere con le macerie sotto casa per anni. Durante le fasi successive tutto si può discutere e se ne riparlerà.

Articolo disponibile anche su romamobilita.it