Presto attiva la nuova App "chiama taxi"

09-09-2020
Saranno facilitati i contatti con i tassisti e i pagamenti elettronici

Semplificare la vita a chi deve prendere un taxi attraverso una piattaforma tutta nuova. La App Chiama Taxi sta prendendo forma e promette molto a utenti e tassisti. Il punto è stato fatto durante la Commissione Mobilità di Roma Capitale. L'evoluzione tecnologica, come ha spiegato l'ingegner Luca Avarello di Roma Servizi per la Mobilità, consentirà a chi chiama un’auto bianca attraverso lo 060609 - che rimarrà comunque attivo - di essere messo subito in contatto con il parcheggio taxi più vicino, semplicemente indicando il luogo della chiamata come un ufficio pubblico, un negozio o un ristorante. La app invece avrà come motto il “Qui e ora”. L'applicazione localizzerà il luogo da cui si sta effettuando la richiesta e riverserà l'informazione al tassista (che a sua volta dovrà scaricare la propria versione dedicata, dichiarando a sua volta di essere disponibile ad essere localizzato e contattato). Tra le varie opzioni, poi, particolarmente utili saranno quelle che permetteranno di prenotare una corsa per un giorno successivo (indicando luogo e orario in cui si desidera un’auto bianca) e quella relativa ai pagamenti elettronici, consentendo ai clienti di memorizzare la propria carta di credito ed utilizzarla per il saldo della corsa. Per avere la nuova App operativa servirà ancora un po’ di tempo. Circa un mese e mezzo. Un lasso di tempo durante il quale, grazie alla collaborazione di 100 tassisti che hanno dato la loro disponibilità, si sperimenteranno le varie funzioni.

 

Articolo disponibile anche su romamobilita.it