Sbloccato arrivo 227 bus all'Atac

18-07-2019
Il Consiglio comunale ha approvato la delibera

Il Consiglio comunale ha approvato la delibera con cui vengono trasferiti ad Atac, a titolo di usufrutto oneroso, i 227 nuovi bus comprati dal Comune con Consip, la piattaforma centralizzata per gli acquisti della pubblica amministrazione. 

Ora sarà quindi possibile procedere con l'immatricolazione dei mezzi. 

"Questa delibera è un primo step fondamentale di un percorso ancora lungo e complicato per cambiare finalmente il trasporto pubblico della città - ha spiegato Linda Meleo, assessore capitolino alla Mobilità - Ed è grazie al concordato che possiamo tornare a investire sul settore, perché dà alla città finalmente dei bus nuovi, e questa volta li compriamo con gli sforzi economici di Roma Capitale: parliamo di un valore dei bus pari a 73 milioni di euro".
 
Meleo ha poi sottolineato che "a oggi nel bilancio di Roma ci sono altri 60 milioni per l'acquisto di nuovi bus, a partire da marzo 2020". 
 
Sempre Linda Meleo ha spiegato come "Il contratto di usufrutto è a titolo oneroso, per evitare che, in caso di gratuità, vi fosse un rischio di sovracompensazione. Noi già paghiamo, in tariffa Atac, una componente dedicata agli investimenti e quindi per il rinnovo del comparto bus. L'onerosità elimina il rischio che si paghino 2 volte gli investimenti all'azienda".
 
 

 

Traffico real time

Traffico in tempo reale