In Agenda

28-01-2020

MERCOLEDI' 29 GENNAIO

  • In occasione di un incontro sulla vertenza Whirlpool al ministero dello Sviluppo Economico di via Molise, dalle 14 alle 19 è previsto un sit-in organizzato dai sindacati Fim, Fiom e Uilm. Attese 300 persone. Divieti di sosta in via Molise. Possibili ripercussioni per la viabilità, pubblica e privata, tra piazza Barberini, via Bissolati e via Veneto. Possibile inoltre la chiusura di via di San Basilio.
  • A via della Pisana, davanti alla sede del Consiglio regionale, dalle 10,30 alle 14 manifestazione del movimento per il diritto all'abitare. Attese 500 persone. Possibili ripercussioni alla viabilità.
  • Dal 29 gennaio, e per un mese circa, sul lungotevere Arnaldo da Brescia sono in programma lavori di rifacimento della pavimentazione dei marciapiedi. Per lasciare spazio al cantiere, sul lungotevere Arnaldo da Brescia è previsto il divieto di sosta nel tratto tra Ponte Nenni e Ponte Matteotti, lato Tevere.  
  • Lavori notturni su viale del Muro Torto dalle 22 alle 6. Interessati anche i sottovia di Corso Italia, piazzale Flaminio e via Luisa di Savoia. Per i lavori nell'area di piazzale Flaminio (comprese via Vico e via Gianturco), mercoledì e giovedì notte, tra le 21 e le 6, saranno deviate le linee di bus 61, 89, 160, 490, 495, 590, 628, N201 e NMA.

GIOVEDI' 30 GENNAIO

  • Dopo l'inversione del senso unico sulla circonvallazione Casilina Est, ovvero quella lato stazione metro Pigneto, e dopo il doppio senso su via l’Aquila, dal 30 gennaio scatta la terza - e ultima - fase della nuova viabilità collegata al cantiere per la realizzazione del nodo ferroviario del Pigneto. In particolare, dal 30 gennaio, è prevista: la chiusura al traffico di parte della circonvallazione Casilina Ovest; l'inversione del senso unico su via Casilina in direzione Centro, tra la circonvallazione Casilina e ponte Casilino; la circolazione “all’inglese” (ossia con sensi di marcia invertiti rispetto ad oggi), separata da spartitraffico, tra la circonvallazione Casilina e largo Galeazzo Alessi. Qui gli itinerari alternativi per aggirare l'area di cantiere. Inoltre, sempre dal 30 gennaio, è prevista una deviazione per le linee di bus 50, 81, 105, 412, nMC e n11. Ecco come cambieranno i percorsi.  
  • Cerimonia nella chiesa di San Lazzaro in vista dell'apertura dell'Anno Giudiziario della Corte d'Appello di Roma. Entro le 7 dovrà essere completata la rimozione dei veicoli in sosta a Borgo San Lazzaro, su un lato di via Rossetti e in via Trionfale tra via Rossetti e Borgo San Lazzaro. Sabato 1 febbraio è in programma l'inaugurazione dell'Anno Giudiziario nella sede della Corte d'Appello in via Romei.

VENERDI' 31 GENNAIO

  • Inaugurazione dell'anno giudiziario nella sede della Corte di Cassazione, a piazza Cavour. Prevista la presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Sul fronte del trasporto pubblico, tra le 7,30 e le 14 le linee 49 e 990 sposteranno il capolinea da piazza Cavour a via Crescenzio (altezza civico 17, dove fa già capolinea la linea 34). Possibili rallentamenti per la linea 982. 

SABATO 1 FEBBRAIO

  • Inaugurazione dell'anno giudiziario nella sede della Corte d'Appello, a via Romeo Romei, zona Trionfale. Previsti, già dalla sera prima, divieti di sosta su via Romei e anche su: via Raffaele Rossetti, via Antonio Varisco, via Mario Amato. Dalla mattina di sabato, sulle stesse strade, sono previste delle chiusure al traffico.

DOMENICA 2 FEBBRAIO

  • A Centocelle, manifestazione socio-culturale in via dei Castani. Dalle 7 alle 21 la strada sarà chiusa al traffico tra piazza dei Mirti e via dei Faggi. Prevista la deviazione delle linee C5, 313, 542 e 556.

LUNEDI' 3 FEBBRAIO

MARTEDI' 4 FEBBRAIO

  • Dalle 9,30 alle 13,30, in via Molise, nei pressi del MI.S.E.,   manifestazione sulla vertenza dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro per il rilancio delle funzioni pubbliche. E' prevista la partecipazione di circa 100 persone.