Condividere informazioni per evitare gli incidenti

13-01-2020
Sulle strade sempre più veicoli connessi tra loro
Connessione, automatizzazione e condivisione delle informazioni rappresentano il futuro della mobilità. Secondo la stima dell’istituto ABI Research, pubblicata da l’Automobile-Aci, nel 2020 oltre 10 milioni di nuove automobili saranno connesse e circoleranno sulle strade del pianeta condividendo una serie di informazioni su traffico e viabilità. Sarà l’anno appena iniziato, sembra, a segnare il consolidarsi di quel tipo di mobilità possibile grazie a tecnologie e politiche digitali “essenziali”.
 
Parliamo di 5G, di intelligenza artificiale, di megadati. Sempre secondo la ricerca, molti degli incidenti stradali che si registrano nel mondo sono causati proprio dallo scarso livello di comunicazione e dal conseguente mancato coordinamento tra i vari utenti della strada. La connessione quindi servirà anche a una circolazione più sicura perché maggiormente consapevole.
 
Il 2020, insomma, sarà un anno caratterizzato da forme più “collaborative di mobilità” e la maggiore condivisione sarà possibile grazie alle reti Lte (Long-Term Evolution) e alle piattaforme di gestione dei dati. Sistemi che potranno essere utilizzati a bordo dei veicoli, basterà scaricare le specifiche App.
 
Il 2020 sarà anche l’anno in cui si consoliderà l’impiego su larga scala della tecnologia V2X, Vehicle-to-everything, in italiano “veicolo verso qualsiasi cosa”. Si tratta di un sistema di scambio di informazioni tra il mezzo e qualsiasi entità che possa influenzarne il tragitto. La tecnologia sarà montata su vetture “best seller” del mercato auto, che saranno in grado di trasmettere informazioni non solo agli altri veicoli ma anche alle infrastrutture stradali e alle centrali operative.
 
Sempre quest’anno, stando allo studio di ABI Research, crescerà la micromobilità. Soprattutto in Europa e Nordamerica si registrerà un’ introduzione massiccia sulle strade di e-bike e
monopattini elettrici e la bici condivisa risulterà il mezzo alternativo più utilizzato con oltre 26 milioni di spostamenti in sharing in tutto il mondo.

PROMOZIONE

Vai al mare con SeaPass

(Spazio promozionale)