Coronavirus, stop bus lunga percorrenza

17-03-2020
Le decisioni di Flixbus e Marinobus
Non è solo il trasporto pubblico urbano ad adeguarsi all’emergenza sanitaria. Ad essere penalizzate dal Covid-19 sono anche le linee su gomma a media-lunga
percorrenza che, così come disposto dal Decreto antivirus, hanno dovuto fermarsi.
 
Flixbus ad esempio, compagnia tedesca di trasporto low cost (oltre 200 mila collegamenti giornalieri per un totale di 1200 destinazioni in 26 Paesi) ha sospeso le corse in tutta Italia dopo le misure restrittive imposte dal nostro Governo per contrastare la pandemia. Migliaia quindi i passeggeri rimasti a terra. Per ottenere li rimborso, chi ha acquistato anticipatamente il biglietto, riceverà un voucher e non dovrà sostenere costi di cancellazione, Lo stop è previsto fino al prossimo 3 aprile (flixbus.it).
 
Anche Marinobus, altro vettore su gomma che assicura spostamenti a livello internazionale, ha annunciato che, sempre in seguito alle misure restrittive introdotte, a partire da oggi sospende tutti i collegamenti sia a corto che a lungo raggio. Gli ultimi autobus sono partiti ieri da Tiburtina, la ripresa dei collegamenti è prevista a partire dalla notte tra il 3 e il 4 aprile. “Anche per noi è arrivato il momento di spegnere momentaneamente i motori – ha spiegato ad autobus-web Gerardo Marino, amministratore dell’azienda - abbiamo continuato a guidare, anche in questi giorni così difficili per il nostro Paese, per garantire la possibilità di muoversi a chiunque ne avesse avuto la assoluta e dimostrata necessità”.
 
Anche in questo caso i biglietti venduti potranno essere rimborsati integralmente in un borsellino virtuale o con coupon tramite comunicazione dall’azienda (marinobus.it).
 
E a livello di trasporto regionale le cose non cambiano molto. Cotral, l’azienda che gestisce i trasporti del Lazio, a partire da ieri ha rimodulato l’orario delle corse al fine di assicurare i servizi minimi essenziali, soprattutto ai pendolari che si spostano per lavoro. E ha fissato per le 21 il termine del servizio sul territorio regionale (www.cotralspa.it).
 
Rimodulazione delle corse programmate, e orario estivo con servizio ridotto, anche per i collegamenti regionali di Trenitalia (trenitalia.com e fsnews.it) che tutela le tratte e le fasce orarie più utilizzate da chi si deve spostare per necessità lavorative. Il servizio Leonardo Express è rimodulato garantendo una corsa l'ora mentre, considerato l’annullamento delle crociere, è sospesa l’attivazione del Civitavecchia Express.
 
Trasporti&Mobilità-muoversiaroma.it
17 marzo 2020